I MAM VIRTUAL

I MAM VIRTUAL

101083431

“Funded by the European Union. Views and opinions expressed are however those of the author(s) only and do not necessarily reflect those of the European Union or the European Education and Culture Executive Agency (EACEA). Neither the European Union nor EACEA can be held responsible for them.”

I.MAM VIRTUAL – 101083431

Programme(s): Erasmus+

Topic(s): ERASMUS-EDU-2021-VIRT-EXCH-NDICI

Type of action: ERASMUS Project Grants

Start date: 01 December 2022

End date: 30 November 2025

LEAD PARTNER: EUROMAMME

The project will be an ERASMUS-EDU-2021-VIRT-EXCH- Virtual Exchanges in Higher Education and Youth
according to Erasmus Plus Programme rules.
IMAM- dIgital sMArt Mother VIRTUAL has the general objective of supporting the job inclusion of young mothers and future mothers aged between 26 and 30 through the development of digital skills, thanks to non -formal online learning.
The project aims to contribute to bridging the gender digital divide in the reference areas of the partnership, namely: Rome-Italy, Mardin-Turkey, RAZLOG-Bulgaria, Sfax-Tunisia, Cairo – Egypt, Amman – Jordan.

The project is built on the measure the needs of Countries involved, in order to give access to national and international knowledge, develop skills and empowerment in order to create independence in the participants and economic value to the country of reference.
The path of training aims to involve a total of 600 participants (100 per Partner). The training courses will be used for the development of technical skills related to some professional figures in the digital world, the development of transversal management skills, and the learning of the basic principles of digital skills. The online training course will be interactive and followed by trainers during set times, which means that participants will be able to interact -in English – through the chat of the e-learning platform to obtain more clarifications on a subject that is not clear to them. The goal is to support recipients in improving their work performance in relation to the needs of the world of work.

PARTNERSHIP

EUROMAMME- Lead partner

L’Associazione è un Ente non commerciale e senza scopo di lucro, che opera con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, anche al fine di sostenere l’autonoma iniziativa dei cittadini che concorrono, anche in forma associata, a perseguire il bene comune, ad elevare i livelli di cittadinanza attiva, di coesione e protezione sociale, favorendo la partecipazione, l’inclusione e il pieno sviluppo della persona, a valorizzare il potenziale di crescita e di occupazione lavorativa.
Gli obiettivi dell’associazione:
a. Rappresentare le mamme presenti su tutto il territorio europeo, creando un network tra esse
attraverso la promozione e valorizzazione dei valori europei;
b. Dare supporto alle mamme favorendo il loro processo di sviluppo professionale e la loro crescita
personale, nello specifico supportare il loro inserimento/reinserimento nel mondo del lavoro a seguito
della gravidanza, del parto e del periodo di puerperio;
c. Favorire per le mamme:
– il riconoscimento e lo sviluppo professionale;
– la conoscenza del mercato del lavoro;
– lo scambio di informazioni e di buone pratiche tra i soci, promuovendo e consolidando lo spirito di comprensione ed associativo, coinvolgendo attivamente la componente maschile dell’associazione con
l’obiettivo di una educazione alla logica delle pari opportunità e del supporto verso la donna/madre;
– un miglior bilanciamento tra la vita professionale e la vita privata/familiare;

The Association is a non-commercial and non-profit organization that operates for civic, solidarity, and social utility purposes, also aiming to support the independent initiatives of citizens who contribute, even in an associated form, to pursuing the common good, raising levels of active citizenship, cohesion, and social protection, promoting participation, inclusion, and the full development of the individual, and enhancing growth potential and employment.

The objectives of the association are as follows:

a. Representing mothers across the entire European territory by creating a network among them, promoting and valuing European values.

b. Providing support to mothers to facilitate their professional development and personal growth, specifically assisting their entry/reentry into the workforce following pregnancy, childbirth, and the postpartum period.

c. Promoting the following for mothers:

  • Recognition and professional development.
  • Knowledge of the labor market.
  • Exchange of information and best practices among members, promoting and strengthening the spirit of understanding and association, actively involving the male component of the association with the goal of educating towards equal opportunities and providing support to women/mothers.
  • A better balance between professional life and private/family life.

Mediterranean Youth Foundation for Development MYF

Mediterranean Youth Foundation for Development MYF, la prima fondazione giovanile orientata ai paesi del Mediterraneo, viene fondata nella Repubblica Araba d’Egitto e guidata da giovani per servire i giovani. Ciò si ottiene rendendoli partecipi della vita sociale, soprattutto di quelli con minori opportunità, con l’obiettivo di rafforzare la loro partecipazione alla costruzione di società a misura di giovani. Inoltre, MYF è la prima fondazione egiziana a vincere il King Hamad Award for Youth Empowerment to Achieve Development Goals, Youth Empowerment Category per il 2020. La mission di MYF per rafforzare la cooperazione culturale e giovanile tra i Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo e quelli limitrofi attraverso programmi di scambio culturale con l’obiettivo di responsabilizzazione, comunicazione e costruzione della pace.
Obiettivi MYF:

  • Promuovere la cooperazione culturale tra il Mediterraneo ei paesi vicini neighboring
  • Costruire la capacità dei giovani di stare al passo con lo sviluppo e affrontare le sfide globali (tecnologiche, ambientali e climatiche)
  • Contribuire al raggiungimento e alla promozione del quarto, quinto, sesto, ottavo, decimo, tredicesimo, sedicesimo e diciassettesimo SDG
  • Migliorare la partecipazione dei giovani per raggiungere la pace e la sicurezza
  • Incoraggiare i giovani con minori opportunità di partecipare alla vita sociale
  • Dare potere alle giovani donne nelle società emarginate e aiutarle a superare i confini
    L’organizzazione MYF sarà un ottimo partner soprattutto per lo scambio di buone pratiche soprattutto durante i “Meeting Caffè Virtuali Internazionali. MYB lavora infatti ad un progetto di Incubatore di giovani del Mediterraneo offrendo spazio per la creatività intellettuale e la generazione di idee e una guida alla creazione e incoraggia le ragazze ad avviare startup in una fase iniziale di attuazione fornendo servizi di orientamento e capitale di investimento per avviare inoltre le loro imprese di costruzione per seguire il loro piano di lavoro e monitorare i loro progressi attraverso campi di formazione e opportunità di rete con imprenditori in Europa. Inoltre, ha all’interno team di esperti in ambito digitale che saranno impiegati nel supporto della realizzazione e manutenzione della piattaforma, nella creazione delle video lezione e al loro upload.

The Mediterranean Youth Foundation for Development (MYF), the first youth foundation focused on Mediterranean countries, was founded in the Arab Republic of Egypt and is led by young people to serve young people. This is achieved by involving them in social life, especially those with fewer opportunities, with the aim of strengthening their participation in building youth-friendly societies. Additionally, MYF is the first Egyptian foundation to win the King Hamad Award for Youth Empowerment to Achieve Development Goals in the Youth Empowerment Category for 2020. MYF’s mission is to enhance cultural and youth cooperation among countries bordering the Mediterranean Sea and neighboring regions through cultural exchange programs with the goal of empowerment, communication, and peace-building.

MYF Objectives:

  • Promote cultural cooperation between the Mediterranean and neighboring countries.
  • Build the capacity of young people to keep up with development and address global challenges (technological, environmental, and climate-related).
  • Contribute to the achievement and promotion of the fourth, fifth, sixth, eighth, tenth, thirteenth, sixteenth, and seventeenth SDGs.
  • Enhance youth participation in achieving peace and security.
  • Encourage young people with fewer opportunities to participate in social life.
  • Empower young women in marginalized societies and help them overcome barriers.

The MYF organization will be an excellent partner, especially for the exchange of best practices, particularly during the “International Virtual Coffee Meetings.” MYF is working on a project for a Mediterranean Youth Incubator, providing space for intellectual creativity and idea generation, as well as guidance for starting and encouraging girls to launch startups in their early implementation phase by offering orientation services and investment capital to kickstart their construction businesses, following their work plan and monitoring their progress through training sessions and networking opportunities with entrepreneurs in Europe. Additionally, it has a team of experts in the digital field who will be involved in supporting the creation and maintenance of the platform, creating video lessons, and uploading them.

International Initiatives for Cooperation IIC

L’Associazione IIC è un’organizzazione fondata da persone interessate al rafforzamento della società civile in Bulgaria. L’organizzazione lavora per migliorare la partecipazione attiva della comunità locale alla governance locale e al processo decisionale con l’obiettivo di migliorare lo sviluppo sociale ed economico del paese. Pone una particolare attenzione allo sviluppo di progetti educativi e culturali, promozione dell’educazione non formale e informale, imprenditorialità e forme alternative di turismo, ecc. I membri dell’IIC hanno esperienza e competenza nello sviluppo, attuazione e monitoraggio di progetti bilaterali e multilaterali finanziati da donatori nazionali ed esteri. Hanno lavorato nel campo dello sviluppo comunitario, dello sviluppo sociale ed economico, della valutazione dei bisogni e della progettazione di programmi a favore dello sviluppo comunitario e giovanile. L’associazione è attivamente coinvolta, in molti casi ne assume il ruolo guida, in molte reti formali e non formali. Infatti,l’associazione è a capo della rete nazionale Anna Lindh Bulgaria. La Fondazione Anna Lindh è un’organizzazione internazionale che opera dal Mediterraneo per promuovere il dialogo interculturale e della società civile di fronte alla crescente sfiducia e polarizzazione. L’organizzazione ha molti anni di esperienza nello sviluppo e nell’implementazione di progetti sociali e giovanili in cui l’obiettivo è costruire tolleranza, evitare discriminazioni e creare uno spazio comune per una rispettosa convivenza. In tale relazione IIC ha organizzato una serie di corsi di formazione, campagne, scambi di giovani e campi. In qualità di coordinatore della rete nazionale “Anna Lindh”, Bulgaria, testano e applicano modelli innovativi per combattere la discriminazione a tutti i livelli, utilizzando la cultura e le arti. IIC è pienamente ferrata sulla tematica progettuale, per lo più gode di 10 di esperienza in ambito formativo e approcci con i partecipanti a tutti i livelli.

The IIC Association is an organization founded by individuals interested in strengthening civil society in Bulgaria. The organization works to enhance the active participation of the local community in local governance and decision-making processes with the aim of improving the social and economic development of the country. It places particular emphasis on the development of educational and cultural projects, the promotion of non-formal and informal education, entrepreneurship, and alternative forms of tourism, etc. Members of IIC have experience and expertise in the development, implementation, and monitoring of bilateral and multilateral projects funded by national and foreign donors. They have worked in the field of community development, social and economic development, needs assessment, and the design of programs for community and youth development. The association is actively involved, and in many cases takes a leading role, in many formal and informal networks. In fact, the association leads the national network Anna Lindh Bulgaria. The Anna Lindh Foundation is an international organization operating in the Mediterranean to promote intercultural dialogue and civil society in the face of growing mistrust and polarization. The organization has many years of experience in the development and implementation of social and youth projects with the aim of promoting tolerance, avoiding discrimination, and creating a common space for respectful coexistence. In this context, IIC has organized a series of training courses, campaigns, youth exchanges, and camps. As the coordinator of the national network “Anna Lindh,” Bulgaria, they test and apply innovative models to combat discrimination at all levels, using culture and the arts. IIC is well-versed in project-related topics and has over 10 years of experience in training and working with participants at all levels.

Support Youth Leaders (SYL)

Support Youth Leaders (SYL) Un’organizzazione nata per supportare e sviluppare attività sul territorio locale, nazionale e internazionale attraverso metodologie di inclusione non formale, utilizzando il tempo libero, la pratica culturale-sociale e il volontariato per comunità giovanile e il suo allineamento agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’UE.
La missione di SYL è sostenere e aumentare il livello di istruzione dei giovani di diversi gruppi sociali, aiutare i giovani a raggiungere i loro obiettivi, unire i giovani attivi e creare condizioni migliori per i loro scambio di esperienze e conoscenze. Il gruppo target è giovani dai 13 ai 45 anni. Il lavoro di squadra è la chiave del successo di Support Youth Leaders, amplia la sua rete di contatti e di partenariato internazionale creando una vera e propria rete di collaborazione. Come organizzazione per l’invio, la ricezione e l’hosting, SYL ha l’esperienza di leadership nel pilotaggio e ampliare le azioni con la società civile e il settore giovanile in tutto il Mediterraneo (Young Arab Voices /Giovani Voci Mediterranee; Euromed; Erasmus+ Corsi di Formazione e Scambi Giovanili, Virtual Scambio; Scambi giovanili del Rotary, lavoro e viaggi e programmi internazionali) con una comprovata esperienza record di progettazione e gestione di progetti e responsabilità di miglioramento, sono posizionato per,
superare di gran lunga le tue aspettative per questo ruolo e apportare benefici sostanziali all’organizzazione. I membri di SYL hanno precedenti esperienze nel programma Youth in Action, Erasmus Plus, Euro-Med Program, e USAID, programmi di Anna Linda come partecipanti e personale di supporto della Fondazione. Quasi l’80% dei membri di SYL fa parte di un gruppo di volontari delle Nazioni Unit. Inoltre, il 75% dei loro partecipanti ha aderito e aderisce alla campagna HeForShe.
Da come si desume il partner giordano sarà un punto di forza in termini di diffusione del progetto e network. Soprattutto nella fase di follow-up per seguire e “incubare” le partecipanti in circuiti virtuosi di collaborazioni o orientamento al mondo del lavoro digitale.

Support Youth Leaders (SYL) is an organization established to support and develop activities at the local, national, and international levels through non-formal inclusion methodologies. It utilizes leisure time, cultural-social practices, and volunteering for the youth community, aligning them with the objectives of the EU’s Agenda 2030.

SYL’s mission is to elevate the level of education for young people from various social groups, assist them in achieving their goals, bring active youth together, and create better conditions for their exchange of experiences and knowledge. The target group ranges from 13 to 45 years old. Teamwork is the key to Support Youth Leaders’ success. They expand their network of contacts and international partnerships, creating a true collaborative network.

As an organization involved in sending, receiving, and hosting, SYL has leadership experience in piloting and expanding actions with civil society and the youth sector throughout the Mediterranean (Young Arab Voices/Mediterranean Youth Voices; Euromed; Erasmus+ Training Courses and Youth Exchanges, Virtual Exchange; Rotary Youth Exchanges, work and travel, and international programs) with a proven track record in project design and management and responsibility for improvement. I am positioned to far exceed your expectations for this role and bring substantial benefits to the organization.

Members of SYL have previous experience in programs such as Youth in Action, Erasmus Plus, Euro-Med Program, and USAID, both as participants and support staff of the Foundation. Nearly 80% of SYL members are part of a United Nations volunteer group. Moreover, 75% of their participants have joined and continue to support the HeForShe campaign.

From what can be inferred, the Jordanian partner will be a strong asset in terms of project dissemination and network. Especially in the follow-up phase to guide and “incubate” participants in virtuous circuits of collaborations or orientation towards the digital job market.

MEKDER – MEZOPOTAMYA EGITIM VE KULTUR DERNEGI

MEKDER – MEZOPOTAMYA EGITIM VE KULTUR DERNEGI è un’organizzazione operativa in sede a Mardin, Turchia. È un’associazione con qualche esperienza nel campo dei programmi Europei e mira molto al tema dell’inclusione di giovani con minori opportunità attraverso attività sportive e altre forme di inclusione artistiche al fine di creare impatti locali/regionali non indifferenti. Sono a stretto contatto con le Università, scuole ed enti pubblici; infatti, hanno avuto modo di partecipare ad un progetto con l’ambasciata degli USA consolata in Turchia.
Gli obiettivi principali dell’associazione sono:

  • creare periodicamente materiale informativo per i giovani e la comunità locale al fine di ampliare le vedute e le notizie culturali e sulla salute;
  • organizzare corsi di formazione, seminari, conferenze, dibattiti pubblici, eventi sociali e campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica;
  • attuare partenariati educativi nazionali ed europei,
  • sostenere le attività di assistenza sociale nell’area rurale
  • informare e promuovere i diritti umani;
  • sensibilizzare sui principi democratici quali: uguaglianza, dignità, libertà.
    MEKDER ha operato su vari progetti a favore dell’empowerment femminile, mettendo in discussione il gap di genere e la violenza sulle donne nel loro paese. Ha svolto attività di condivisione sulla consapevolezza dell’indipendenza femminile con altre donne in modo da ridefinire il ruolo di Donna nello stato sociale turco. Svolgono pratiche di consapevolezza sui diritti umani per le giovani donne condotte attraverso varie metodologie d’inclusione non formali. Le metodologie che utilizzano sono:
  • Laboratori di sensibilizzazione
  • Riunioni in sala
  • Visite a domicilio
    Svolgono programmi di supporto di emergenza rivolte alle donne che necessitano di sostegno per liberarsi dalla violenza a cui sono state esposte. Per assicurarsi che ottengano supporto psicologico e legale hanno richiesto, sostenendo le possibili vittime di omicidio che solitamente viene commesso in nome dell’onore. Attività di imprenditorialità femminile rivolte a donne giovani e adulti. Hanno contribuito ad incrementare l’empowerment delle donne turche, partecipando a gruppi di sensibilizzazione, seminari e corsi.

MEKDER – MEZOPOTAMYA EDUCATION AND CULTURE ASSOCIATION is an operational organization based in Mardin, Turkey. It is an association with some experience in European programs and places a strong emphasis on the inclusion of young people with fewer opportunities through sports activities and other forms of artistic inclusion, aiming to create significant local/regional impacts. They maintain close connections with universities, schools, and public institutions; in fact, they have had the opportunity to participate in a project with the US Consulate General in Turkey.

The main objectives of the association are:

  • periodically creates informative material for young people and the local community in order to broaden cultural and health perspectives and news.
  • -They organize training courses, seminars, conferences, public debates, social events, and public awareness campaigns.
  • They implement national and European educational partnerships.
  • They support social assistance activities in rural areas.
  • They inform and promote human rights.
  • They raise awareness about democratic principles such as equality, dignity, and freedom.

MEKDER has worked on various projects to empower women, addressing gender gaps and violence against women in their country. They have engaged in activities to raise awareness about women’s independence, redefining the role of women in Turkish society. They conduct human rights awareness practices for young women through various non-formal inclusion methodologies, including awareness workshops, meetings, and home visits.

They run emergency support programs for women who need assistance in escaping the violence they have been subjected to. They ensure they receive psychological and legal support, advocating for potential victims of honor-based violence. They also engage in women’s entrepreneurship activities targeting both young and adult women, contributing to the empowerment of Turkish women by participating in awareness groups, seminars, and courses.

WeYouth

WeYouth è stata fondata nel 2013 da un gruppo di giovani tunisini di età compresa tra i 16 ei 30 anni. Condotto da motivazione, passione e volontariato per guidare lo sviluppo e la partecipazione dei giovani a diversi livelli. L’obiettivo di WeYouth è costruire una Tunisia guidata da giovani responsabili. Questo obiettivo sarò raggiunto solo attraverso lo sviluppo delle competenze e conoscenze dei giovani attraverso tramite la realizzazione di progetti guidati dai giovani, programmi di scambio e attuazione di politiche giovanili. Gli obiettivi dell’Organizzazione sono:

  • Dare ai giovani le competenze che consentono loro di essere leader.
  • Sostenere la partecipazione dei giovani al processo decisionale
  • Promuovere una cultura sostenibile dell’educazione civica e del volontariato
  • essere coinvolto in movimenti giovanili nazionali e internazionali
  • Stabilire la gestione istituzionale e la trasparenza all’interno della comunità delle ONG
  • Consolidare la cultura della pace e del dialogo
    Accanto a questi obiettivi, stiamo ora lavorando su 6 temi strategici che riflettono sia la nostra conoscenza e competenza come organizzazione, sia i tipi di partnership che abbiamo sviluppato negli ultimi 7 anni. Tutti i nostri progetti supportano uno o più di questi temi:
  • Formazione scolastica
  • Opportunità economiche
  • Parità dei sessi
  • Pace
  • Impegno civico

WeYouth ha un eccellente record di risultati in tutte queste aree, lavorando attraverso l’istruzione formale e non formale. Per l’organizzazione è necessario operare sullo sviluppo personale progressivo attraverso l’impegno a lungo termine con i giovani. WeYouth ha sede a Sfax uno dei centri dove c’è un alto tasso di emigrazione clandestina verso l’isola di Lampedusa. WY opera anche in tal senso al fine di stimolare i giovani a rimanere e investire sul territorio attraverso percorsi di formazione e scambi giovanile. Il partner tunisino, oltre alla forte passione e interesse che nutre per la tematica del progetto, produrrà un forte risultato in termine di impatto nel loro territorio di riferimento, metterà a disposizione il loro team di supporto nelle attività di formazione online.

WeYouth was founded in 2013 by a group of young Tunisians aged between 16 and 30. Driven by motivation, passion, and a spirit of volunteerism, they aim to lead youth development and participation at various levels. WeYouth’s goal is to build a Tunisia led by responsible young people. This objective will only be achieved through the development of skills and knowledge of young individuals, achieved through youth-led project implementation, exchange programs, and the enactment of youth policies. The organization’s objectives include:

  1. Empowering young people with the skills to become leaders.
  2. Supporting youth participation in the decision-making process.
  3. Promoting a sustainable culture of civic education and volunteerism.
  4. Engaging in national and international youth movements.
  5. Establishing institutional management and transparency within the NGO community.
  6. Fostering a culture of peace and dialogue.

In addition to these objectives, we are currently focusing on six strategic themes that reflect both our organization’s knowledge and expertise, as well as the types of partnerships we have developed over the past seven years. All of our projects support one or more of these themes:

  1. Schooling and Education
  2. Economic Opportunities
  3. Gender Equality
  4. Peace
  5. Civic Engagement

WeYouth has an excellent track record of achievements in all these areas, working through both formal and non-formal education. The organization places a strong emphasis on progressive personal development through long-term engagement with young people. Based in Sfax, one of the centers with a high rate of clandestine migration to the island of Lampedusa, WeYouth also operates in this context to encourage young people to stay and invest in the area through training programs and youth exchanges. The Tunisian partner, in addition to their strong passion and interest in the project theme, will produce a significant impact in their reference area, and will provide their support team for online training activities.


KICK OFF MEETING 29.11.2023

Mercoledì 29 novembre 2023 si è tenuto a Roma, nella sede operativa di Euro Mamme, il Kick-Off meeting del progetto I.MAM – dIgital sMArt Mother VIRTUAL. Questo evento ha dato ufficialmente avvio al progetto, che ha come obiettivo quello di supportare l’inclusione lavorativa delle giovani donne, madri e future madri, tra i 26 e i 30 anni, attraverso lo sviluppo di competenze digitali di base. Hanno partecipato all’evento in presenza 15 membri degli staff delle organizzazioni (Euro Mamme, IIC, MYF, SYL, Mesopotamia) mentre erano collegati online la presidente di Euro Mamme e la project manager dell’organizzazione WE Youth.

L’incontro è stato un momento fondamentale per presentare il progetto e validare i ruoli del consorzio, specificando gli obiettivi, i risultati attesi, le azioni e le attività da implementare, chiarire eventuali dubbi. Dopo la presentazione della proposta progettuale e un lungo brainstorming sulla gestione condivisa dei rischi, è stato elaborato un piano strategico e un action plan dettagliato che verrà seguito da ciascun membro del consorzio durante tutta la fase di implementazione.

Il kick-off meeting è stato inoltre un importante momento di networking e rafforzamento della partnership. Grazie all’uso di strumenti digitali quali Padlet, Zoom e Google Drive, ciascuna organizzazione ha avuto l’occasione di presentare il proprio team e le proprie attività, permettendo così al partenariato di avere un ampio spazio di discussione in cui condividere obiettivi e stabilire una visione comune.

Durante la fase operativa del meeting, gli staff delle associazioni hanno prodotto importanti deliverables:

  • Il piano strategico di comunicazione e disseminazione dei risultati
  • Le linee guida per lo sviluppo delle attività formative, comprendenti learning outcomes e topics che verranno trattati nel MOOC, nonché la struttura della piattaforma e-learning
  • Pagine social e sito web di progetto

L’incontro è stato arricchito dalla presenza del responsabile EACEA per la call Virtual Exchange in Higher Education and Youth, il dott. Roland Farkas. Grazie alla sua presenza, è stato possibile vedere nel dettaglio tutte le caratteristiche della call del progetto I.MAM e i pro e i contro degli Scambi Virtuali nell’ambito del programma Erasmus+. Si è inoltre avuto modo di discutere assieme ai partner della regione Southern Mediterranean su come poter migliorare in futuro sia la stessa call Virtual Exchange, sia l’intero programma Erasmus+ così da poter garantire una maggiore partecipazione e coinvolgimento dei paesi terzi non associati al programma.

Grazie alle azioni implementate, al termine del progetto si sarà dato un contributo concreto al contrasto al gender gap nei paesi coinvolti: Italia, Bulgaria, Turchia, Tunisia, Egitto e Giordania.

On Wednesday, November 29th 2023, the Kick-Off meeting of the I.MAM– dIgital sMArt Mother VIRTUAL project took place in Rome, at the Euro Mamme headquarter. This event officially launched the project, which aims to support the employment inclusion of young women, mothers, and future mothers aged between 26 and 30, through the development of basic digital skills. Fifteen members of the staff from participating organizations (Euro Mamme, IIC, MYF, SYL, Mesopotamia) attended the in-person event, while the president of Euro Mamme and the project manager of the organization WE Youth joined online.

The meeting was a pivotal moment to introduce the project and validate the roles of the consortium, specifying objectives, expected outcomes, actions, and activities to be implemented, as well as addressing any concerns. After presenting the project proposal and engaging in a lengthy brainstorming session on shared risk management, a strategic plan and a detailed action plan were developed, which each consortium member will follow throughout the implementation phase.

The kick-off meeting also served as a crucial networking and partnership strengthen opportunity. Through the use of digital tools such as Padlet, Zoom, and Google Drive, each organization had the chance to present its team and activities, providing the partnership with ample space for discussion to share goals and establish a common vision.

During the operational phase of the meeting, association staff produced significant deliverables:

  • The strategic plan for communication and dissemination of results
  • Guidelines for the development of training activities, including learning outcomes and topics to be covered in the MOOC, as well as the structure of the e-learning platform
  • Social media pages and project website

The meeting was enriched by the presence of the EACEA manager for the Virtual Exchange in Higher Education and Youth call, Dr. Roland Farkas. His presence allowed for a detailed examination of the features and the pros and cons of Virtual Exchanges within the Erasmus+ program. Discussions with partners from the Southern Mediterranean region also took place on how to enhance both the Virtual Exchange call and the entire Erasmus+ program in the future, ensuring active participation and involvement of third countries not associated with the Program.

Thanks to the implemented actions, the project will make a sound contribution to combating the gender gap in the involved countries, Italy, Bulgaria, Turkey, Tunisia, Egypt, and Jordan.

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA PIATTAFORMA E-LEARNING

Il 22 aprile 2024 partirà ufficialmente l’e-corse realizzato da EUROMAMME nell’ambito del progetto I.MAM VIRTUAL.

Il corso si compone di video lezioni intervallate da test per verificare le compotenze acquisite, al termine del corso veràà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il corso è aperto a tutte le mamme e sarà in lingua inglese.

COME ISCRIVERSI:

  • compila il form con i propri dati
  • una volta compilato il form riceverai un email con il link al gruppo Facebook, richiedi l’iscrizione al gruppo

Adesso sei iscritto e potrai seguire il corso!! Attraverso il gruppo fb rimani aggiornato ogni volta che verranno caricati nuove video lezioni.

Le video lezioni saranno in inglese!

REGISTRATION OPEN FOR E-LEARNING PLATFORM

On 22 April 2024, the e-course created by EUROMAMME as part of the I.MAM VIRTUAL project will officially start.

The course consists of video lessons interspersed with tests to verify the compotenze acquired, at the end of the course will be issued a certificate of participation.

The course is open to all mothers and will be in English.

HOW TO REGISTER:

  • fill the form with your data
  • once you have filled in the form you will receive an email with the link to the Facebook group, request the registration to the group

Now you are registered and you can follow the course!!

Through the fb group you stay updated every time new video lessons are uploaded.

The video lessons will be in English!